15
09
2017

Davide Ventura – I Protagonisti della STS

ventura

farò in modo di riuscire a tenere questa leadership a tutti costi, darò anima e cuore per dimostrare il mio valore

Davide Ventura uno dei Big del Triathlon Siciliano, certamente il nuotatore più abile, comanda la
classifica generale della Sicily Triathlon Series 2017.
Conosciamolo meglio nella consueta intervista riservata ai protagonisti.

Sei in testa alla Classifica Generale della Sicily Triathlon Series, mancano 2 gare alla fine ed hai un vantaggio di 60 punti, non puoi non provarci…

60 punti di vantaggio sono davvero pochi , ma farò in modo di riuscire a tenere questa leadership a tutti costi, darò anima e cuore per dimostrare il mio valore. Cercherò anche io di rendere il più avvincente ed emozionanti queste due ultime tappe del fantastico circuito della Sicily Triathlon Series lottando fino alla fine.

Qualunque sia il risultato definitivo della STS2017 nessuno ti potrà togliere un primato conquistato a suon di bracciate, il miglior tempo nella frazione swim. Sarà il tuo punto di forza per le ultime due gare?

si il nuoto è il mio punto di forza e lo sfrutterò fino alla fine del circuito anche per mantenere questa mia leadership. Il nuoto è stato il mio primo sport dove ho avuto tante soddisfazioni tanto quanto il triathlon, e quindi la mia storia da agonista di nuoto continuerò a metterla in atto e mettere in difficoltà il più possibile i miei avversari e magari riuscendo a scappare in fuga solo riuscendo a vincere in solitaria. Vedremo cosa si può fare nelle due prossime gare. Ripeto mi sa che ne vedrete delle belle.

Due sono i tuoi antagonisti per il titolo STS2017, Ennio Salerno ed Enrico Schiavino , chi temi di più?

No comment 😉

Come si è avvicinato al Triathlon Davide Ventura?

Mi sono avvicinato al triathlon circa 10 anni fa grazie a mia cugina che praticava questo sport, e adesso non ne posso più fare a meno. Fino a qualche anno fa praticavo solo nuoto e ogni tanto soprattutto d’estate facevo qualche gara, ma da 4 anni a questa parte mi dedico a pieno ritmo cercando di migliorare il più possibile e ottenere più risultati possibili gareggiando per le società più importanti in questo sport, prima circolo canottieri Napoli e da quest’anno per la Minerva Roma, società campione d’Italia per 5 anni consecutivi. Inoltre cambiando anche allenatore ho cercato in quest’anno di adattarmi ai nuovi allenamenti molto mirati. Questo sport è tutt’altro che semplice , ma consiglierei a chiunque di iniziarlo, ha un fascino unico, anche perché si gareggia in molti scenari unici ( esempio tappa della STS sull’etna – ETNA SKY DUATHLON – scenari mozzafiato ).

Ringrazio l’organizzazione per avermi concesso quest ‘intervista e sopratutto per aver organizzato un circuito così fantastico nella mia terra la Sicilia.

 

Ci vediamo ad Augusta

Comment
0

Leave a reply