02
04
2017

Alessandro Jeraci – I Protagonisti della STS

Credo che dare il tempo al proprio corpo di assimilare i gesti della triplice sia il primo passo fondamentale per migliorare e divertirsi!

Dalla Sardegna con passione!alessandro Jeraci
Nato come ciclista nell’isola Sarda, da 6 anni nuota, pedala e corre come un triathleta.
Non come un atleta qualunque, ma come uno dei Triatheti protagonisti.
Fatica, sudore e tanto allenamento! Con questo mix di elementi il triathleta del Team Sassari si è presentato alla prima tappa della Sicily Triathlon Series 2017 dominando la scena.
Lui è Alessandro Jeraci il primo atleta Sardo a salire sul podio della STS.

1) Come ti sei avvicinato al Triathlon?

Nel 2011 partecipai come staffettista ( bikers ) all’ XTERRA di Orosei. Vedendo per la prima volta la partenza in acqua di quegli atleti, mi sono innamorato subito di questo sport e ho capito che faceva per me.

2) Dalla Sardegna alla Sicily Triathlon Series 2017, cosa ti aspetti dalla STS2017?

La prima tappa di Pergusa mi ha già dimostrato la serietà dell’organizzazione STS. Crede davvero nel movimento e sta facendo grandi cose per promuovere il triathlon in Sicilia. Mi aspetto quindi tanti partenti alle prossime tappe.

3) La STS2017 raduna i migliori triathleti dell’isola,Salerno,Schiavino,Ventura,Grimaldi, Limoli, solo per citarne alcuni, con una frazione nuoto “fortissima”, sarà dura rimanere sul podio?

Certo il nuoto non è il mio forte, ma grazie al settore agonistico swimming Caltanissetta ed ai Coach Paola e Mario, quest’anno sono migliorato davvero tanto e farò di tutto per restare aggrappato a questi fortissimi atleti.

4) Il triathlon Siciliano è in crescita, cosa diresti a chi si avvicina al triathlon per invogliarlo a provarlo?

Da atleta e soprattutto da istruttore il mio consiglio è di non avere fretta.
E’ importante affidarsi alla guida di un coach esperto ed attento, che si preoccupi prima di tutto del benessere e della salute dell’atleta, per poi pensare alla sua performance.
Credo che dare il tempo al proprio corpo di assimilare i gesti della triplice sia il primo passo fondamentale per mettersi in forma, migliorare e divertirsi!

Grazie, ci Vediamo a Marzamemi.