Vincenzo Consiglio e Tea Costanzo – I Protagonisti della STS

28/02/2017

Mi sono subito entusiasmata e già dal primo allenamento, innamorata di questo sport.

Il movimento giovanile Triathlon sembra vivere un momento di grande splendore. Lo testimoniano i numeri della Sicily Triathlon Series Giovani 2017. Nella storia siciliana di questo sport mai si erano registrati cosi tanti tesserati partecipanti alle gare. Pergusa sarà il primo atto di un lungo cammino costituito da 5 tappe. Sono 115 i giovani che a Pergusa  si sfideranno dai minicuccioli agli Youth B. La #STS ha eletto molti giovani campioni di categoria nella passata edizione, tra questi abbiamo potuto ascoltare le aspettative per la #STS2017 di due giovani e future promesse del triathlon siciliano.

Vincenzo Consiglio e Tea Costanzo entrambi Triathlete of the Year 2016.

costanzoconsiglioSTSVincenzo: “Mi sono avvicinato a questo sport perché un mio caro amico, che già lo praticava, me ne aveva parlato bene dicendo che era una disciplina adatta a me che comprendeva tre attività che mi sarebbero piaciute subito. Quest’anno mi aspetto delle belle gare come quelle dello scorso anno, anche più agguerrite con partecipanti del mio livello. Delle tre frazioni quella che più sento mia è il nuoto, dove mi sento più forte e determinato e dove raggiungo la massima concentrazione.”

Tea: “Ho conosciuto il mondo del triathlon circa un anno fa, quando ad una riunione del mio sci-club, i miei allenatori, entrambi triathleti, hanno invitato la multisport Catania. Mi sono subito entusiasmata e già dal primo allenamento, innamorata di questo sport.

#STS2016 è stato il mio esordio in questo sport, essere considerata l’atleta da battere mi lusinga, ma so che la #STS2017 sarà una sfida impegnativa, mi aspetto dure lotte, gara dopo gara, con atleti di alto livello. Diciamo che l’obbiettivo che mi pongo è dimostrare di essere cresciuta come atleta e magari riconfermare i successi. La frazione che amo di più è sicuramente la bici, anche se mi sono allenata molto in vasca e quest’anno credo che riuscirò a dare il massimo nel nuoto.”

La passione e l’entusiasmo di questi giovani ci auguriamo possa moltiplicarsi e prosperare tra gli atleti, senza mai dimenticare che la vittoria più bella è ESSERCI e solo in questo caso vince lo sport!

Comment
0

Leave a reply